Gli i-Phone rubati squillano in mezza Italia: otto denunciati dopo la razzia al magazzino

Mercoledì 4 Dicembre 2019
Montemarciano, gli I-Phone rubati squillano in mezza Italia: otto denunciati dopo la razzia al magazzino

MONTEMARCIANO - Ritrovati sparsi per varie regioni quattro degli i-Phone rubati due anni fa in un magazzino di Montemarciano. I carabinieri, al termine delle indagini, sono i riusciti a rintracciare otto persone che li stavano utilizzando ed hanno provveduto a denunciarle per ricettazione.

LEGGI ANCHE:
Il parroco celebra la Messa, i ladri razziano in canonica soldi, computer, cellulari e offerte

Camerano, i ladri incollano i cancelli e svuotano il magazzino dei cellulari

Non ci sono sufficienti elementi per sapere se siano coinvolti direttamente con il furto messo a segno nel magazzino, o se abbiano semplicemente acquistato gli apparecchi in un secondo momento. Sta di fatto che erano in possesso di merce risultata rubata, poi sequestrata dai militari. Il furto era avvenuto il 24 marzo 2017 a Montemarciano. Il bersaglio era stato il magazzino “Eurocom D.L.E.”, dove nella tarda serata alcune persone si erano introdotte, forzando la porta laterale, e avevano asportato alcuni telefoni cellulari di marca I-Phone. Dopo l’allarme, i carabinieri erano intervenuti immediatamente sul posto e i ladri, colti di sorpresa, avevano preso solo una parte dei cellulari custoditi nel magazzino e si erano allontanati facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti, per sottrarsi alla cattura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA