Sbronza a 17 anni, stramazza a terra
dopo la discoteca: overdose di cocktail

Domenica 28 Ottobre 2018
Sbronza a 17 anni, stramazza a terra dopo la discoteca: overdose di cocktail

MONSANO -  Ancora un minore trasportato in ambulanza con un codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani per i postumi di una serata ad alto tasso alcolico. Venerdì sera i sanitari del 118 e della Croce verde sono intervenuti presso la discoteca Miami di Monsano, allertati da un gruppetto di ragazzi – alcuni minorenni altri appena 18enni – per un amico colto da malore. I ragazzi, mentre andavano verso le auto per tornare a casa, hanno notato che uno di loro stava molto male: non solo vertigini e vomito, ma era proprio stramazzato al suolo.

Qualcuno, pensando anche che avesse ingerito sostanze stupefacenti, ha chiamato il 118.Trasportato d’urgenza all’ospedale di Jesi, il 17enne è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Gli esami del sangue svolti in ospedale avrebbero escluso l’assunzione di droghe, confermando però che il malore era dovuto a una intossicazione da alcolici. Il ragazzo aveva evidentemente bevuto un mix di cocktails ma tutti alcolici. Del fatto sono stati anche informati i Carabinieri di Jesi. Allertati i genitori che hanno raggiunto il proprio figlio in ospedale. Le condizioni del giovane non sembrano preoccupanti per fortuna, tempo qualche giorno e tornerà in forma. E’ il secondo episodio che si verifica con a distanza di appena una settimana e che coinvolge minorenni. Lo scorso weekend era finita in pronto soccorso una ragazzina neanche sedicenne, svenuta a causa della massiccia dose di alcol ingerito durante la serata in discoteca. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA