Lupi scatenati anche di giorno: pecore e oche uccise tra Camerano e il Coppo

Lupi scatenati anche di giorno: pecore e oche uccise tra Camerano e il Coppo
Lupi scatenati anche di giorno: pecore e oche uccise tra Camerano e il Coppo
3 Minuti di Lettura
Lunedì 10 Ottobre 2022, 16:35 - Ultimo aggiornamento: 16:44

CAMERANO - Lupi scatenati, anche di giorno, tra Camerano e il Coppo. L'assalto, questa volta, ha colpito gli animali di un allevatore della zona e non ha risparmiato nessuno: uccise pecore e oche. Le carcasse sono state fotografate dal proprietario a testimonianza dell'escalation degli attacchi: i lupi, ormai, agiscono senza paura alcuna anche alla luce del giorno e vicino ai centri abitati. Il recinti, anche quelli molto alti, vengono saltati senza problemi. 

 

I precedenti della zona

Questo assalto è avvenuto a poche ore di distanza dalle sei pecore sbranate e un montone gravemente ferito, ma nel corso della notte, alle porte di Castelfidardo. Un'incursione di lupi o cani selvatici, spetterà al veterinario dell'Asur stabilirlo, che si era materializzato a sua volta il giorno dopo l'attacco di venerdì sera con un vitello morto: un weekend nero a neanche 200 metri dall'abitato, in contrada Pescara, nell'allevamento di Roberto Magnaterra che giusto il mese scorso ha denunciato altre 4 perdite tra le capre della fattoria didattica, proprio di fianco alla stalla dove si allevano mucche e vitelli per produrre latte fresco, mozzarelle, formaggi e carne. Ora, l'attacco diurno che costringe gli allevatori - già alle prese con la difficile situazione economica diffusa - a fronteggiare un problema in più. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA