Il campionato dei migliori allievi cuochi delle Marche inaugura la cucina dell’Alberghiero Nebbia

Domenica 14 Febbraio 2021 di Roberto Senigalliesi
La cerimonia di premiazione all'istituto Alberghiero di Loreto

LORETO - L’istituto Alberghiero Nebbia di Loreto ha ospitato la fase regionale nel campionato italiano Fic Miglior Allievo degli Istituti Alberghieri, a cui hanno preso parte tutti gli 8 Istituti Alberghieri delle Marche.

 

Primo classificato è stato Federico Corazza, classe V del Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio, che con il suo piatto “Triglia ripiena di gambero con tacos e mayo di cozze ha convinto la giuria, composta dal Giudice Internazionale Debora Fantini, dalla giornalista Agnese Testadiferro ed il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Ugo Filisetti.

Al secondo posto Luca Broglia dell’Eistein- Nebbia al terzo Nicolas Tontini del Celli di Piobbico, menzione speciale per Yfei Lian del Panzini di Senigallia. Il campionato è organizzato dall’Unione Cuochi Marche. Nell’occasione è stata inaugurata la nuova cucina didattica dell’Eistein-Nebbia, costruita nella nuova ala dell’edificio scolastico.

 

Soddisfattissimo lo chef Luca Santini, presidente Unione Cuochi Marche, per la grande opportunità di crescita per gli allievi. Tra gli intervenuti il Consigliere Federazione Italiana Cuochi Simone Baleani, il segretario dell'Unione regionale cuochi Marche Paolo Piaggesi, il dirigente scolastico Francesco Lucantoni, il presidente della Provincia Luigi Cerioni, Alessandra Vallasciani responsabile dell’edilizia scolastica che ha seguito i lavori di ampliamento della scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA