Tenta di aprire un’auto in sosta, giovane fermato dai carabinieri

Tenta di aprire un auto in sosta, fermato
Tenta di aprire un’auto in sosta, fermato
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Marzo 2020, 20:18

LORETO - Difficile passare inosservati lungo le strade svuotate dalle misure di contenimento del Coronavirus e costantemente presidiate dalle forze dell’ordine. Così, nel primo pomeriggio di ieri, il giovane incappato nei controlli dei carabinieri nella frazione Costabianca non ha potuto che destare i sospetti dei militari che già la scorsa settimana avevano raccolto diverse denunce di furto ai danni di vetture in sosta nella zona. Non è escluso possa trattarsi della stessa persona che martedì 17, in pieno giorno, avrebbe aperto e poi messo a soqquadro almeno sei vetture per un pugno di monetine. 

LEGGI ANCHE:

«Vado a giocare al SuperEnalotto», ma invece spacciava cocaina: 61enne in manette

L’allarme era subito circolato in rete dove un residente di via Bramante aveva condiviso la brutta esperienza invitando i concittadini a prestare la massima attenzione. A cascata erano arrivate le altre testimonianze: da via Costa d’Ancona a via Aldo Moro fino alla zona di Montorso, altri cinque loretani avevano raccontato di essere stati vittima dello stesso reato. Ieri l’epilogo, divulgato dall’ex consigliere comunale Emidio Spina: «I carabinieri di Loreto hanno fermato in zona Costabianca un giovane colto in flagrante mentre tentava di aprire un’auto in sosta. Erano giunte nelle scorse ore segnalazioni di cittadini che denunciavano furti di oggetti dalle auto scassinate. Vigilate!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA