Bocelli sceglie Loreto per un’Ave Maria inedita: il tenore sarà presto in città per registrare alcune scene del nuovo videoclip

Bocelli sceglie Loreto per un Ave Maria inedita: il tenore sarà presto in città per registrare alcune scene del nuovo videoclip
Bocelli sceglie Loreto per un’Ave Maria inedita: il tenore sarà presto in città per registrare alcune scene del nuovo videoclip
di Arianna Carini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Ottobre 2020, 02:00

LORETO  - Ha scelto Loreto e la sua maestosa basilica, simbolo della cristianità mariana nel mondo, il tenore Andrea Bocelli che nei prossimi giorni sarà in città per registrare alcune scene del nuovo videoclip, in corso di realizzazione, con cui lancerà nel mondo una “Ave Maria” inedita.

LEGGI ANCHE:

Andrea Bocelli, concerto improvvisato alle Isole Tremiti senza mascherina e senza distanziamento sociale
 

«Un’opportunità che si è creata in pochi giorni e che è frutto di una bella collaborazione con la Delegazione Pontificia e Regione Marche» evidenzia Moreno Pieroni. Riparte dunque da una ritrovata sinergia fra enti la promozione culturale e turistica di Loreto con il mandato ter del neo eletto sindaco. «È il primo messaggio di grande armonia fra istituzioni, oltre che una prestigiosa vetrina promozionale che farà ammirare la nostra bellissima città da milioni di persone». Il video, infatti, uscirà prossimamente sui canali internazionali, di conseguenza le immagini del santuario della Santa Casa e di piazza della Madonna avranno una diffusione planetaria.

Sarà il primo, assicura l’ex assessore regionale al Turismo e alla Cultura, di una serie di iniziative artistiche e culturali finalizzate al rilancio turistico della città mariana. Una delle priorità evidenziate in campagna elettorale da ciascuna delle tre liste in corsa, nessuna esclusa, alla quale “Loreto nel cuore” intende ora dare una risposta forgiando un calendario condiviso di eventi, da giugno a settembre. La “Notte celeste” rappresenterà la serata inaugurale che farà da apripista a tutta una serie di mostre, recital, rassegne, concerti. «Ci confronteremo con tutte le associazioni di categoria legate al settore turistico - annuncia Pieroni - con l’obiettivo di concertare una stagione culturale estiva caratterizzata anche da grandi artisti e appuntamenti importanti, che sia attrattiva per i turisti presenti nelle Marche e nel contempo rivolta anche ai loretani». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA