Litiga con la fidanzata, lei non risponde al telefono e lui allerta i soccorritori. Ma la ragazza pensava ad altro

Giovedì 17 Marzo 2022
Litiga con la fidanzata, lei non risponde al telefono e lui allerta i soccorritori. Ma ecco dove era andata la ragazza

SENIGALLIA - Chiama la fidanzata dopo un litigio, lei non risponde e il ragazzo lancia l’allarme credendo potesse esserle capitato qualcosa. Una task force si è attivata ieri mattina, verso le 9,15, in un residence sul lungomare Alighieri poco distante dalla Rotonda. Il giovane ha chiamato il 118, che ha chiesto l’intervento anche dei vigili del fuoco, non potendo entrare in casa. Sono poi arrivati anche i carabinieri.

«Zitta, devi fare la serva»: lei denuncia il marito-padrone. Puniva la figlia perché indossava i pantaloncini

 

Dentro l’appartamento però non c’era nessuno. L’intervento è durato a lungo, sotto lo sguardo incuriosito dei passanti, e si è concluso solo quando i soccorritori hanno appreso che la ragazza non era in casa perché era andata a lavorare. Non era disperata e non aveva compiuto alcun gesto inconsulto. Forse non aveva risposto al fidanzato, con cui aveva litigato, perché ancora arrabbiata. 
Di certo non aveva risposto al citofono ieri mattina perché non era in casa. La presenza di un’ambulanza, di due mezzi dei vigili del fuoco e della gazzella dell’Arma hanno fatto temere il peggio anche ai passanti.

Ultimo aggiornamento: 18 Marzo, 08:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA