La capienza è di 870 persone
ma i biglietti venduti sono 1400

La capienza del locale
è di 870 persone ma i biglietti
venduti sono 1400
CORINALDO - Una rabbia che monta di ora in ora mentre le indagini per fare chiarezza sulla tragedia proseguono. Ed emergono dati che fanno esplodere la rabbia: «I biglietti venduti sono circa 1.400 a fronte di una capienza di 870 persone circa». Lo ha detto il procuratore capo della Repubblica di Ancona Monica Garulli che sta effettuando un sopralluogo nella discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo, in località Madonna del Piano, insieme al questore Oreste Capocasa, al comandante provinciale dei carabinieri Cristian Carrozza, al procuratore minorile Giovanna Lebboroni.

Il numero di biglietti venduti (molti on line) è comunque al momento oggetto di indagine da parte degli investigatori dei carabinieri. Così come quella che il procuratore Garulli ha definito «la causa scatenante dell'ondata di panico a che ha spinto centinaia di ragazzi a tentare di uscire dalla discoteca: »si è parlato di una bomboletta di spray urticante« ha spiegato Garulli, a proposto dell'ipotesi avanzata da fonti investigative sulla base di alcune testimonianze. E ancora al vaglio degli investigatori anche la situazione delle tre uscite di emergenza del locale, in particolare uno scivolo o ponticello da quella sul retro che permette di superare un piccolo fosso, dove poi sono caduti i giovani in fuga dalla discoteca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Dicembre 2018, 13:07 - Ultimo aggiornamento: 08-12-2018 23:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO