Al volante senza patente o senza la copertura assicurativa, raffica di multe. E c'è anche chi è recidivo

Al volante senza patente o senza la copertura assicurativa, raffica di multe. E c'è anche chi è recidivo
Al volante senza patente o senza la copertura assicurativa, raffica di multe. E c'è anche chi è recidivo
di Talita Frezzi
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Novembre 2021, 11:18

JESI -  Al volante senza patente o senza la copertura assicurativa, la Polizia locale inchioda 11 furbetti. Scattano multe e denunce. Solo nell’ultimo mese sono stati 6 i cittadini, tutti stranieri, sorpresi alla guida di un veicolo benché sprovvisti di patente, non avendola mai conseguita. E alcuni hanno anche reiterato la medesima violazione: sono stati fermati per ben due volte al volante, ma del documento di guida neanche l’ombra.

E se per l’ostinazione/irresponsabilità non esiste contravvenzione, per la guida senza patente i relativi verbali, come da Codice della Strada, prevedono il pagamento di una somma che varia da 5.100 a 30.599 euro, oltre al fermo del veicolo per tre mesi. Con la reiterazione, la violazione diventa di natura penale, con la condanna fino ad un anno ed il veicolo definitivamente confiscato. Sempre nello stesso periodo, le pattuglie della Polizia locale hanno inchiodato altri 5 cittadini sorpresi alla guida di veicoli sprovvisti di assicurazione. Non una dimenticanza, ma una vera e propria omissione in quanto le polizze non erano mai state stipulate. I verbali, in questo caso, prevedono una sanzione da 866 a 3.464 euro e il sequestro del veicolo. Infine un verbale è stato emesso a carico di un cittadino straniero residente in Italia da oltre 60 giorni che circolava con veicolo non “nazionalizzato”, ovvero con targa e immatricolazione di un altro Paese.

Il Codice della strada prevede per questa violazione una sanzione da 711 a 2.842 euro e il fermo del veicolo fino a nuova immatricolazione o trasferimento nel paese di origine. Tanti e mirati i controlli che stanno svolgendo gli agenti della Polizia locale sul territorio, volti a garantire sicurezza e tutela dei cittadini. Di pari passo, dunque, la forte azione di contrasto contro quelle violazioni che possono avere anche ripercussioni sulla copertura assicurativa in caso di incidente. I controlli saranno intensificate come di consueto durante le festività. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA