Da oggi si affittano monopattini elettrici: l’esperimento in città dura tre mesi, poi un bando

Sabato 28 Agosto 2021
Da oggi si affittano monopattini elettrici: l esperimento in città dura tre mesi, poi un bando

JESI -  Bird, leader globale nel settore della micromobilità (presente in oltre 250 città nel mondo e 24 in Italia), annuncia l’introduzione dei monopattini elettrici a noleggio “Bird Zero” anche a Jesi, tra i primi Comuni delle Marche a sperimentare tale percorso. Agili, comodi, silenziosi e non inquinanti, a partire da oggi saranno un centinaio i monopattini elettrici “Bird Zero” disponibili sul territorio, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, per promuovere e favorire la micromobilità dolce ed ecosostenibile da parte di cittadini e turisti.

 

 

Potranno usufruire del servizio di Bird tutti i cittadini a partire dai 14 anni di età, per i quali è prevista l’obbligatorietà del casco fino ai 18 anni. Per utilizzare il servizio è necessario scaricare e installare l’app Bird (disponibile per Android e Apple). Accedendo all’app è possibile localizzare e prenotare il monopattino più vicino, fino a un massimo di 30 minuti. Per sbloccare il veicolo selezionato è sufficiente inquadrare il QR code visualizzato sul manubrio del mezzo; per rilasciarlo a destinazione raggiunta è necessario scattare una foto per dimostrarne il corretto posizionamento, vale a dire nei normali parcheggi per motorini o biciclette e comunque in punti dove non creino ostacolo al passaggio pedonale e a quello veicolare.

I monopattini potranno essere noleggiati e rilasciati all’interno dell’area preposta alla circolazione segnalata nella mappa virtuale visibile sull’app Bird. La tariffa del servizio è basata su costo di sblocco del mezzo (1 euro) e sul costo di utilizzo al minuto (25 cent). «Il Comune - ha ricordato l’assessore all’ambiente Cinzia Napolitano - ha messo da lungo tempo al centro delle proprie politiche di governo i temi ambientali. L’introduzione dei monopattini per tre mesi rientra in questo percorso. Se la sperimentazione andrà a buon fine, l’Amministrazione procederà a fare un bando per dare continuità al servizio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA