Ubriaco picchia la moglie davanti ai figli e spedisce quattro poliziotti all'ospedale

Lunedì 2 Marzo 2020
Ubriaco picchia la moglie davanti ai figli e spedisce quattro poliziotti all'ospedale

JESI - Ubriaco, picchia la moglie davanti ai figli piccoli e poi si scaglia contro i poliziotti, spedendone quattro in ospedale. È la dinamica che ha fatto scattare le manette nei confronti di un marocchino di 34 anni. L’uomo, operaio, è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale dagli agenti del Commissariato di Jesi. È stato anche denunciato per maltrattamenti in famiglia.

LEGGI ANCHE:
Travolto da un'auto mentre attraversa sulle strisce: un uomo all'ospedale

Ruba il postamat alla nonna di 90 anni, fa 8 prelievi e gli sottrae dal conto 3700 euro

In sede di denuncia, infatti, la coniuge avrebbe riportato episodi di violenza pregressi, partiti almeno un anno fa. Ieri mattina, in tribunale s’è svolta la direttissima solo per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Per l’accusa di maltrattamenti è stato aperto un altro procedimento. Il giudice Carlo Cimini ha convalidato l’arresto e disposto per il 34enne i domiciliari, come chiesto dal pm presente in udienza. Li sconterà in un’abitazione diversa rispetto a quella condivisa fino a sabato con la moglie e tre bimbi piccoli. Tutti gli agenti feriti nella colluttazione sono finiti in ospedale. Il più grave ha riportato una prognosi di una settimana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA