Travolto da una minicar mentre attraversa: trentenne in gravi condizioni

Domenica 1 Dicembre 2019
Travolto da una minicar mentre attraversa: trentenne in gravi condizioni

JESI - Stava attraversando la strada, forse per tornare a casa, quando è stato travolto da una minicar condotta da una ragazza minorenne che viaggiava insieme alla sorella. Sono gravi le condizioni di un uomo di 30 anni bengalese (P.K. le sue iniziali), trasferito in codice rosso al pronto soccorso di Torrette. L’investimento è avvenuto ieri, verso le 17, in via Marconi, nei pressi del sottopasso ferroviario. Un impatto violentissimo, in seguito al quale l’uomo è finito sul cofano della piccola auto ed è stato trascinato per alcuni metri, prima di cadere bruscamente sull’asfalto appena la ragazza ha frenato, spaventata.

LEGGI ANCHE:

Jesi, scontro tra due auto: momenti di terrore per una donna in dolce attesa

Torna a casa a piedi dopo la discoteca: auto lo investe, Dennis muore a 20 anni

Immediato l’allarme al 118 da parte di alcuni presenti, che sono subito intervenuti per prestare i primi soccorsi. Sul posto sono intervenuti, a sirene spiegate, i sanitari dell’automedica del 118 di Jesi e della Croce Verde, che hanno stabilizzato il ferito e lo hanno caricato su una barella spinale. Nel violento impatto con la macchina, il ragazzo ha riportato un trauma cranico e diverse contusioni su tutto il corpo. Era cosciente, per fortuna, anche se dolorante. È stato trasferito d’urgenza all’ospedale regionale di Torrette, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari, compreso l’esame radiografico Tac per scongiurare eventuali traumi interni. Le sue condizioni sono gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Illesa ma sotto choc la ragazza alla guida, che è stata sentita dagli agenti della Polizia locale intervenuti per i rilievi di legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA