Blitz nella serra clandestina: trovati 9 chili tra marijuana e cocaina, una pistola e più di centomila euro in contanti

Venerdì 15 Gennaio 2021
Jesi, blitz nella serra clandestina: trovati 9 chili tra marijuana e cocaina, una pistola e più di centomila euro in contanti

JESI – Verificano il rispetto delle nrome ambientali, ma si imbattono in una serra per coltivare marjuana.

LEGGI ANCHE:

Maxi sequestro dei carabinieri di Jesi: 8 chili di "erba", quasi uno di cocaina, una pistola e soldi, tanti soldi, più di 100mila euro. Adesso è caccia alle persone che utilizzavano la serra-magazzino.

 

Una vera serra clandestina di marijuana, una centrale dello spaccio di droga con tanto di armi e soldi, tanti, è stata sequestrata ieri dai Carabinieri della Compagnia di Jesi e del Nucleo Operativo Ecologico di Ancona nel corso di un’operazione nata come controllo sul corretto smaltimento di oli minerali e di batterie esauste in un’autofficina alle porte di Jesi. Durante l’accertamento hanno sentito forte odore acre, proveniente da un confinante magazzino abbandonato posto in un seminterrato. I Carabinieri hanno scoperto infatti una vera e propria piantagione indoor di marijuana perfettamente organizzata e allestita in due stanze in cui erano presenti lampade, essiccatoio, impianti di irrigazione organizzati con bidoni da 5.000 litri d’acqua, contatori elettrici, ventilatori e tutto il necessario per la crescita e l'essiccazione delle piantine di marijuana in autonomia. La perquisizione del locale ha consentito di rinvenire e sequestrare ben 1.255 piante di marijuana di diversa altezza e tipologia. Rinvenuti anche 8 chili di marijuana già essiccata, imbustata e pronta per la vendita; circa 800 grammi di cocaina e oltre 100.000 euro in contanti. Rivenuta anche una pistola con 7 colpi e la matricola non era abrasa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA