Jesi, scatta la rivoluzione sosta in centro. In viale della Vittoria e piazzale delle Conce arrivano 300 posti a pagamento

Martedì 5 Ottobre 2021 di Fabrizio Romagnoli
Al parcheggio delle Conce sono in arrivo le strisce blu

JESI - Trecento nuovi parcheggi blu, fra viale della Vittoria e piazzale delle Conce. Ma il nuovo disegno della sosta in città, che prevede anche posteggi in parte riservati ai residenti e in parte a disco orario in Costa del Montirozzo e nelle vie Bersaglieri, S. Floriano, dell’Asilo, Mura Orientali, XV Settembre e Mazzini, non entrerà in vigore prima dell’ultima decade di ottobre: prima occorre che gli uffici si attivino per le richieste di permesso di parcheggio gratuito dei residenti nelle aree di nuova istituzione dei parchimetri.

 
L’iter
Per poi procedere al rilascio delle autorizzazioni e solo a quel punto avviare il cambiamento, che prevede invece la conferma della gratuità dei posti del park coperto Mercantini. Si sta in questi giorni procedendo al disegno delle nuove strisce blu. Saranno 120 i posteggi a pagamento al piazzale delle Conce. Centottanta invece quelli lungo viale della Vittoria, dove in direzione Roma cambieranno colore gli stalli fra la discesa di San Marco e la zona all’altezza della gelateria Ciro & Pio, mentre in direzione Ancona toccherà ai posteggi fra l’incrocio con via Montello (ex commissariato) e appunto il Mercantini.

Regime “speciale” come noto per il viale e alle Conce: in queste due zone il parcheggio sarà gratuito per i primi 15 minuti, dopo i quali scatterà la tariffa a 60 centesimi l’ora. Ovvero la metà di quanto si continuerà a pagare negli altri stalli già attualmente in blu e destinati a restare tali di via Sauro, via Mura Occidentali e all’Appannaggio. Sono invece passati in bianco già da qualche giorno i posteggi di Costa del Montirozzo, Via Bersaglieri, Vicolo S. Floriano, Via dell’Asilo, Via Mura Orientali, Via XV Settembre, Via Mazzini: per il momento e fino al completamento dell’iter di cui si è detto la sosta è dunque libera e gratuita ma poi si passerà entro fine mese al nuovo sistema.

Si prevede di riservare parte degli stalli alla sosta dei residenti delle ZTL Pergolesi e San Pietro, Corso Matteotti. Quanto agli stalli non riservati, parcheggio consentito con esposizione di disco orario, nei giorni lavorativi dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, per un tempo massimo di 60 minuti. Per l’assessore Napolitano, in ballo non ci sono né un’accelerazione rispetto a quanto era stato garantito agli operatori commerciali del centro (ovvero rivoluzione sosta rinviata alla fine del cantiere su Corso Matteotti, tutt’ora attivo), né l’intento di far cassa. 


Le motivazioni
«La previsione per le aree indicate era già stata approvata in Consiglio nel 2015 e ancora nella nuova consiliatura. Non avremmo potuto aspettare ancora, dato che saremmo poi stati a fine mandato. Si tratta della giusta attuazione di una previsione già deliberata. Non si tratta di far cassa, lo si vede dalla tariffa, veramente minima. È necessario regolamentare una situazione intollerabile in viale della Vittoria, come chiesto dagli stessi commercianti della zona. La mancanza di ricambio della sosta, con auto lasciate parcheggiate per tutto il giorno, penalizza le attività, di cui si va a vantaggio. Per il centro sono tanti altri i parcheggi più vicini, non vedo la connessione. E i residenti sono ampiamente tutelati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA