Roberto Mancini ambasciatore di Jesi: l’onorificenza al commissario tecnico campione d’Europa riconosciuta dal Consiglio

Venerdì 23 Luglio 2021
Roberto Mancini ambasciatore di Jesi: l onorificenza al commissario tecnico campione d Europa riconosciuta dal Consiglio

JESI - Il commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio Campione d’Europa Roberto Mancini sarà “Ambasciatore di Jesi”, la sua città natale. L’onorificenza gli verrà riconosciuta dal consiglio comunale nella seduta del 29 luglio. «La proposta - spiega il presidente del Consiglio, Daniele Massaccesi - è sostenuta dalla firma di tutti i capigruppo dell’assemblea, sia di maggioranza, sia di opposizione, a supporto di una mozione sulla quale era importante ci fosse consenso unanime.

 

Se ne è già parlato in un incontro, l’idea di conferire a Roberto Mancini il riconoscimento era presente sin da prima degli Europei. Anche un po’ scaramanticamente si è preferito attendere la fine della manifestazione. Il successo ha dato ulteriore slancio». Mancini sarà il primo ambasciatore della città. «L’onorificenza– ricorda Massaccesi- è stata introdotta in occasione della recente revisione dello Statuto comunale e non ancora concessa ad alcuno. è una nuova figura che intende omaggiare personaggi particolarmente meritevoli». Niente di meglio che un battesimo da campione d’Europa per il nuovo titolo di ambasciatore di Jesi, rivolto «a persone residenti e non residenti- spiega il regolamento- le cui attività e storia le rendono fortemente legate al territorio jesino, e tali da caratterizzarle e rappresentarle in maniera particolarmente significativa. I traguardi conseguiti, di assoluto prestigio e di ampia ed indiscussa importanza a livello nazionale e/o internazionale, l’esempio e l’alto riferimento sono i segni distintivi che inducono la città di Jesi a ritenerle meritevoli di essere accostate al nome della città ed a rappresentarne con onore la comunità intera, in Italia e nel Mondo». Intanto ha avuto successo il tributo che alla vigilia della finale con l’Inghilterra l’associazione di imprenditori dell’accoglienza e del divertimento “Jesi città da vivere” aveva dedicato a Roberto Mancini e al percorso dei suoi azzurri. E la tovaglietta illustrata da Francesca Ballarini, e usata nei locali e nelle consegne a domicilio in occasione per la sera della finale, è diventata ora una t-shirt celebrativa di ringraziamento. L’illustrazione, con il volo di palloncini tricolore sulla skyline di Jesi, e la scritta “Del sogno anche Jesi è parte”, vede la nuova dedica “Grazie Mancio” che prende il posto del precedente incitamento “Forza Mancio”. Le magliette, in edizione speciale, sono state stampate dal partner Delta Sport. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA