Jesi, Ripa Bianca senza più pesci:
«Numero diminuito di quaranta volte»

Riserva Ripa Bianca
senza più pesci: «Numero
diminuito di quaranta volte»
JESI  - È una vera emergenza pesci quella che si sta verificando alla Riserva naturale Ripa Bianca di Jesi. Pochi esemplari, fortemente diminuiti rispetto alle analisi fatte dieci anni fa sulla popolazione di pesci presente nei 3 km di fiume Esino che scorre all’interno dell’area protetta, di cui molti affetti da patologie. La direzione ha scritto a Regione, Arpam, Carabinieri Forestali e Polizia provinciale per capire se vi siano potenziali fonti di inquinamento nell’Esino, tali da determinare una riduzione di pesci così devastante.
«Dall’indagine, effettuata dal dottor Andrea De Paoli in tre stazioni differenti - spiega il direttore della riserva David Belfiori - è emerso un quadro molto critico per la rarefazione di pesci. In una stazione di censimento la densità numerica è diminuita addirittura di oltre 40 volte rispetto all’indagine del 2007: negli stessi 800 metri di fiume, dieci anni fa avevamo campionato 1000 pesci, oggi il numero è esiguo».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 10-08-2018 08:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO