Resta incastrato su un bancale: operaio di 46 anni ferito alla Tre Valli

Martedì 21 Gennaio 2020
Resta incastrato su un bancale: operaio di 46 anni ferito alla Tre Valli

JESI  - Stava trasportando sacchi per la lavorazione da caricare su un bancale posizionato su un muletto fermo all’interno dallo stabilimento, è rimasto incastrato con un piede su un bancale, cadendo all’indietro con i materiali crollati. L’infortunio sul lavoro è avvenuto ieri mattina all’inizio del turno, verso le 8,45 nello stabilimento Cooperlat Tre Valli di via Piandelmedico. A restare ferito, per fortuna non gravemente, è un dipendente di 46 anni residente a Santa Maria Nuova. Sono stati i colleghi di turno a lanciare l’allarme al 118. Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’automedica del 118 con l’ambulanza della Croce verde. 
I sanitari hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco, temendo che l’uomo fosse rimasto incastrato sotto ai bancali. I pompieri hanno rimosso i bancali e messo in sicurezza il punto dell’incidente, liberando lo spazio necessario ai soccorritori per intervenire. Hanno anche verificato il rispetto delle normative vigenti. Il ferito è stato trasferito con un codice verde precauzionale al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi dove è stato sottoposto ad accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi. Il lavoro nello stabilimento Tre Valli è ripreso normalmente poco dopo il soccorso del dipendente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA