Provoca un incidente stradale e scappa, preso il pirata: è un giovane di 23 anni

Provoca un incidente stradale e scappa, preso il pirata: è un giovane di 23 anni
Provoca un incidente stradale e scappa, preso il pirata: è un giovane di 23 anni
di Talita Frezzi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 19 Gennaio 2022, 05:10 - Ultimo aggiornamento: 15:57

JESI  - Provoca un incidente stradale, ma anziché fermarsi a soccorrere la donna ferita, si allontana facendo perdere le proprie tracce. Ma il pirata della strada è stato rintracciato, identificato e denunciato dalla Polizia locale di Jesi al culmine di scrupolose indagini e dovrà rispondere del reato di omissione di soccorso.

Suicidio assistito, una commissione per il caso Mario. Ieri anche prima udienza per Antonio tetraplegico da 8 anni: «Questa non è più vita»

L’incidente è avvenuto qualche giorno fa, in viale don Minzoni nel parcheggio del Myolab e del fast food American Graffiti. In seguito allo scontro tra un autocarro e una Mercedes, una donna di 55 anni jesina era rimasta ferita. Ma il conducente dell’autocarro aveva continuato per la sua strada senza neanche sincerarsi se la donna stesse bene o avesse bisogno di un’ambulanza. La ferita, sebbene contusa e spaventata, ha allertato la Polizia locale e il 118, facendosi medicare in Pronto soccorso (per lei una prognosi di una settimana) ed è riuscita ad annotare parzialmente la targa del mezzo in fuga. Così come ha fornito una descrizione sommaria, molto utile alle ricerche. Il veicolo infatti, era un autocarro con vistosi disegni sulle fiancate. 


Gli operatori della pattuglia, dopo aver rilevato il sinistro, si sono messi immediatamente alla ricerca del veicolo fuggito. Grazie alle informazioni in loro possesso e alle immagini acquisite dalla videosorveglianza della zona, è stato individuato un veicolo molto particolare, destinato al trasporto di animali, che carpiva la loro attenzione. Effettuati tutti gli opportuni accertamenti - anche con l’ausilio dei colleghi dei Comuni limitrofi - gli agenti sono riusciti dapprima ad identificare l’azienda proprietaria del veicolo e, successivamente, l’autocarro coinvolto nel sinistro. E’ stato dunque identificato il conducente.

Si tratta di un cittadino di origini straniere ma nato in Italia, 23 anni, per il quale è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria quale presunto autore dell’incidente con omissione di soccorso. Le indagini sono comunque tuttora in corso. Non è stato necessario il sequestro del mezzo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA