L’addio a Riccardo, 62 anni, ex messo comunale e “Freccia” del calcio

Venerdì 7 Agosto 2020
Roberto Pigliapoco
JESI - Lutto nel mondo del calcio cittadino per la scomparsa di Riccardo Pigliapoco, 62 anni. Ex messo comunale, appassionatissimo di calcio, si è spento ieri mattina all’ospedale Carlo Urbani dove era ricoverato da alcune settimane. Combatteva da circa tre anni contro una malattia che non gli ha lasciato scampo.

LEGGI ANCHE: Quattro giovani positivi dopo un viaggio in Grecia, 50 persone in quarantena precauzionale

La notizia del decesso ha presto raggiunto il mondo sportivo cittadino, dove Pigliapoco era molto conosciuto e ben voluto per aver militato nelle giovanili della Jesina Calcio, dove ironicamente si era conquistato il soprannome di “Freccia”. Lascia la moglie, il figlio Marco (giornalista), la sorella Laura (presidente del Gruppo teatrale el Passì) e tantissimi amici. La salma, composta alla Casa funeraria di Santarelli (via Marche 54), potrà essere salutata fino a domani mattina. Il funerale sarà celebrato domani alle 10 nella chiesa di San Francesco d’Assisi, poi la tumulazione al cimitero comunale. 

LEGGI ANCHE: Ancona, pneumatico si stacca dal muletto: choc al porto, operaio schiacciato © RIPRODUZIONE RISERVATA