Addio a Tantucci: imprenditore visionario
e studioso delle alchimie del Lotto

Venerdì 29 Settembre 2017
Addio a Tantucci: imprenditore visionario e studioso delle alchimie del Lotto

JESI  - Si è spento improvvisamente Graziano Tantucci, 60 anni, fondatore e presidente della Fast Service e della Phonservices Italia Srl, imprenditore sempre con lo sguardo proiettato al futuro. Originario di Cingoli, viveva a San Marcello. 

Era conosciutissimo a Jesi, esperto del Lotto (tanto che aveva scritto un libro, “Lotto: il manuale dei giocatori di tutto il mondo”, in cui sintetizzava i suoi vent’anni di studi di statistica e matematica applicati al gioco) e da qualche anno gestore di un camping a Marzocca. La sua dinamicità imprenditoriale - che ha caratterizzato ogni sua attività - non lo ha mai lasciato. Si è spento mercoledì pomeriggio alle 17 all’ospedale Carlo Urbani dove era stato appena ricoverato. Sconcerto in città tra quanti lo conoscevano e tra i 75 dipendenti della sua longeva attività di call center e servizi di cartomanzia e astrologia in via Grotte di Frasassi a Jesi, dove la notizia del decesso è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Fino a mercoledì nel primo pomeriggio Tantucci era al lavoro, come sempre. Lascia la sorella e il nipote, che seguendo l’impronta solidale di Graziano e della loro famiglia verso lo Iom, hanno promosso una raccolta fondi in favore dell’Istituto Oncologico. I dipendenti del Camping, sconvolti, ricordano Graziano come il loro faro, la loro guida.

Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA