Giovane alla guida di un'auto di grossa cilindrata trovato con la cocaina: scattano le manette

Lunedì 13 Settembre 2021
Giovane alla guida di un'auto di grossa cilindrata trovato con la cocaina: scattano le manette

JESI - Controlli ancora più serrati da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi su Jesi, Moie e Chiaravalle con l’impiego di circa 40 pattuglie e 80 Carabinieri, distribuiti nelle varie fasce orarie. Nel corso delle attività, sono state identificate 240 persone circa e 180 veicoli. Nove persone sono state sanzionate per violazioni al Codice della Strada, di cui una per guida in stato di ebbrezza con relativo ritiro della patente.

LEGGI ANCHE:

Attenzione al nuovo autovelox a rotazione: è sperimentale, operativo per due mesi. Ecco le zone dove si rischia di più

Di particolare importanza è stato l’intervento dei militari dell’Aliquota Radiomobile, sabato pomeriggio, allorquando, nei mirati controlli, hanno fermato colto un giovane 30enne, di origine straniera e dimorante nella Provincia di Ancona, alla guida della sua autovettura ed in possesso di 9 grammi circa di cocaina, materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione. Gli operanti, individuando il veicolo di grossa cilindrata in una zona semi entrale di Jesi, hanno ricostruito che la sostanza stupefacente poteva essere destinata ad attività di spaccio e, al termine degli accertamenti necessari, lo hanno dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato per detenzione illegale di stupefacente ai fini di spaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA