Giocavano a calcetto eludendo le normative anti-Covid: sette giovani multati, per uno sanzione doppia (era fuori comune)

Mercoledì 3 Marzo 2021
Giocavano a calcetto eludendo le normative anti-Covid: sette giovani multati, per uno sanzione doppia (era fuori comune)

JESI - Partita non consentita, arrivano multe in serie. Sette ragazzi minorenni sono stati multati a Jesi perché stavano giocando a calcetto, attività non consentita sul territorio comunale dalle norme ed ordinanze anti-assembramento Covid. A seguito di ripetute segnalazioni giunte alla polizia municipale, una pattuglia di agenti è intervenuta in un campetto di calcio dove era in corso la partita.

 

LEGGI ANCHE:

Da domani al 14 marzo chiuse tutte le scuole di Falconara e i parchi Kennedy e Unicef

Per sette ragazzi sono state accertate le violazioni che prevedono sanzioni di 400 euro ciascuna. Un ragazzo del gruppo, proveniente da altro Comune, è stato anche multato per lo spostamento non giustificato, altri 400 euro.


L'attività di prevenzione della polizia municipale per contrastare gli assembramenti è proseguita con la sanzione ad un circolo che somministrava bevande, e la multa al conducente di un veicolo che viaggiava in violazione alla normativa anti Covid.

Ultimo aggiornamento: 15:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA