Il Covid fa paura, fuga dal concorsone: i candidati disertano le prime 2 prove

Venerdì 23 Ottobre 2020
Il Covid fa paura, fuga dal concorsone: i candidati disertano le prime 2 prove

JESI - Erano attesi più di 1.600 candidati, se ne sono presentati poco meno di 200. Oggi il terzo turno ma difficilmente ci sarà una grossa impennata di presenze. La paura del Covid fa disertare anche il concorsone per otto assunzioni in Comune, di cui sette a Jesi e un’ottava a Maiolati Spontini. Non basta più il miraggio di un posto di lavoro fisso: per l’occasione posti di categoria C, per la quale è sufficiente il diploma, da istruttore amministrativo contabile. I candidati sono stati divisi in tre turni per evitare assembramenti: ieri mattina 88 presenti su 535, nel pomeriggio 108 su 534. Oggi terza e ultima tornata. In ogni caso, il rispetto della normativa anti Covid è stato assoluto, con distanziamento e uso delle mascherine per commissione e candidati. 

 

LEGGI ANCHE:

«Il concorso all'ospedale è stato pilotato per favorire la fidanzata di un medico». La procura accusa primario e giovane collega

© RIPRODUZIONE RISERVATA