Jesi, blitz anti droga nel parco
dello spaccio: ragazzo si sente male

Scatta il blitz anti droga
nel parco dello spaccio:
ragazzo si sente male
di Talita Frezzi
JESI - Il sorvegliato speciale della città, il Parco del Vallato, continua a essere al centro dei controlli. Anche ieri, verso le 10, una task force composta da quattro agenti della polizia locale coordinati dal commissario Fabrizio Dottori e dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Jesi hanno effettuato controlli mirati al parco con l’obiettivo di reprimere il fenomeno dello spaccio che si consuma anche in pieno giorno, mentre i bambini corrono e giocano.
Durante i controlli, l’attenzione delle forze dell’ordine è stata attirata da un ragazzo nigeriano di 30 anni, steso su una panchina, che lamentava forti dolori addominali, tanto che è stato allertato il 118 ed è stato accompagnato in ospedale con un’ambulanza della Croce verde
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 20 Aprile 2019, 04:10 - Ultimo aggiornamento: 04:10