Jesi, tirano acido su una macchina
«Adesso viviamo nel terrore»

Sabato 24 Novembre 2018
L'auto danneggiata dall'acido

JESI - Un pericoloso avvertimento, un atto vandalico, comunque un gesto inquietante che toglie il sonno a una famiglia. Ignoti hanno cosparso la vettura in uso a una coppia di artigiani con dell’acido che ha corroso la carrozzeria ma che avrebbe potuto anche ferire le persone. È successo nel pomeriggio di giovedì verso le 18,30 in città. «Avevo parcheggiato il nostro suv vicino alla chiesa di San Giuseppe - racconta la donna che quel pomeriggio lo aveva preso per uscire - quando sono andata a riprenderlo, un’ora dopo non avevo fatto caso a nulla. Poi guidando ho notato che il vetro era sporco di una sostanza oleosa strana. Mi sono fermata poco dopo, sono scesa a controllare e ho notato con grande spavento che tutta la carrozzeria, dal tettino alla fiancata dalla parte del passeggero era letteralmente corrosa. Qualcuno ci aveva cosparso dell’acido. Penso con terrore se avessi avuto con me qualche familiare o i miei figli, se avessero toccato la maniglia dello sportello del lato passeggero per salire si sarebbero bruciati le mani». La donna spaventatissima ha subito allertato il 113.  «Al di là del danno economico - spiega la donna - quel che ci toglie il sonno è la paura che qualcuno ce l’abbia con noi e che possa arrivare a fare una cosa del genere. Ci sentiamo in pericolo». 

Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA