Lieve incidente, lui pretende subito i soldi e minaccia due operai di Ancona: «Vi spacco il camion a martellate»

Lieve incidente, lui pretende subito i soldi e minaccia due operai di Ancona: «Vi spacco il camion a martellate»
Lieve incidente, lui pretende subito i soldi e minaccia due operai di Ancona: «Vi spacco il camion a martellate»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 20:03 - Ultimo aggiornamento: 21:39

ANCONA - Minacciati per un «lievissimo» incidente. Un uomo ha allertato la locale Sala Operativa dichiarando di essere stato poco prima contattato telefonicamente da una persona – poi risultata già nota alle forze dell'ordine – che lo minacciava di presentarsi in un cantiere edile, pretendendo altresì la corresponsione di una somma di denaro. Perchè? Colpa di un piccolo incidente in camion.

La ricostruzione

L'uomo, infatti, ha raccontato che in mattinata due suoi operai, con autocarro della ditta, avrebbero avuto un lievissimo sinistro, senza provocare danni a cose o persone, contro un altro autocarro. Giunti al cantiere, gli agenti rintracciavano i due operai, i quali raccontavano che il signore con il quale avevano avuto il sinistro, subito dopo, si era presentato personalmente al cantiere richiedendo un rimborso immediato. Al diniego dei due, i quali ritenevano di non aver causato alcun danno, l’uomo minacciava di danneggiare con un martello l’autocarro della ditta. Gli operai riuscivano a far allontanare l’uomo solo dopo avergli dato il numero di utenza telefonica del loro titolare. Gli agenti, ricostruita la vicenda, hanno invitato gli interessati a ricontattare immediatamente il numero unico di emergenza qualora il soggetto si fosse ripresentato sul posto o avesse comunque perpetrato atteggiamenti estorsivi e minacciosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA