Fabriano, giochi rotti nel parco Merloni: «Pericolo per i bambini». Pronta l’interrogazione del consigliere Pariano

Giochi rotti nel parco Merloni: «Pericolo per i bambini». Pronta l interrogazione del consigliere Pariano
Giochi rotti nel parco Merloni: «Pericolo per i bambini». Pronta l’interrogazione del consigliere Pariano
di Aminto Camilli
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Novembre 2023, 03:40 - Ultimo aggiornamento: 11:39
FABRIANO La situazione di precarietà in cui versa il parco Merloni approderà presto in consiglio comunale. Il riferimento, in questa circostanza, è precisamente ai giochi per bambini che sono ormai da tempo rotti e, di conseguenza, pericolosi, come annota il consigliere comunale Pino Pariano in una sua apposita interrogazione, di cui si discuterà verosimilmente in occasione del prossimo civico consesso.  


«I bambini dovrebbero giocare in ambienti sicuri per la loro incolumità, non su dei giochi in cui rischiano seriamente di farsi del male – premette l’esponente consiliare di minoranza (gruppo “Sorci Fabriano c’è 30001”) – e io non faccio altro che presentare in consiglio comunale interrogazioni e interpellanze, dimostrando che questa amministrazione civica non provvede alla manutenzione dei giochi situati all’interno dei parchi pubblici della città». Pariano, tuttavia, non demorde ed è pronto ad affrontare di nuovo la problematica, forte anche delle preoccupazioni di molti genitori. 

Le segnalazioni


«Mi giungono spesso segnalazioni dello stato di degrado e di pericolosità dei giochi presenti nel parco Merloni – sottolinea il consigliere comunale di opposizione – ed è per questo motivo che ho presentato un’interrogazione, che spero venga discussa quanto prima, tramite la quale chiedo un intervento celere finalizzato alla sistemazione dei giochi rotti che si trovano in quella area verde, ponendo fine così a una situazione di pericolo per tutti i bambini che vi si recano quotidianamente per trascorrere alcune ore e divertirsi all’aria aperta». 
Intanto, per il pericolo di caduta alberi a seguito del vento forte di questi giorni restano ancora chiusi, su decisione del Comune, il parco Regina Margherita, cioè il parco principale della città, e il parco della Pisana, in prossimità dell’ospedale Profili. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA