Gimbo e Chiara, il day after del matrimonio Tamberi: «Il sì più facile della mia vita, il sorriso di Chiara mi ha tolto il fiato»

Gimbo e Chiara, il day after del matrimonio: «Il sì più facile della mia vita, il sorriso di Chiara mi ha tolto il fiato»
Gimbo e Chiara, il day after del matrimonio: «Il sì più facile della mia vita, il sorriso di Chiara mi ha tolto il fiato»
di Roberto Senigalliesi
4 Minuti di Lettura
Sabato 3 Settembre 2022, 02:40 - Ultimo aggiornamento: 10:20

ANCONA - Party fino a tarda notte, tra balli e scherzi, poi il dolce risveglio. Il primo da marito e moglie. E una storia Instagram condivisa con la foto delle fedi (targate Damiani) indossate sugli anulari che si sfiorano dolcemente: «Ci sentiamo così fortunati per tutto l’amore che abbiamo ricevuto. Grazie a tutti». Un’emozione che ancora esplode quella di Gimbo Tamberi e Chiara Bontempi, freschi di nozze nella cornice di Villa Imperiale a Pesaro.

Dopo il taglio della torta, con tanto di fontane luminose, la festa, i balli, gli scherzi degli amici di sempre e l’immancabile Limbo (proprio per chi, invece, è abituato a saltare sempre più in alto) ieri il racconto di uno dei giorni più emozionanti vissuto dagli sposi è stato affidato ai social. «Vi presento mia moglie» ha scritto Gimbo immortalando la sua Chiara vestita con l’abito utilizzato per la cerimonia (ne ha indossati altri due, sempre rigorosamente bianchi) in una delle stanze della villa. Poco prima, le stories: «Vi giuro sulla mia vita che quel suo sorriso mi ha tolto il fiato» il commento della medaglia d’oro olimpica all’arrivo di sua moglie all’altare. E ancora: «Il sì più facile della mia vita». 


Gli auguri


«Auguro a loro tutta la felicità del mondo» ha detto ieri la mamma di Gimbo, Sabrina Piastrellini, ancora emozionata. «A prescindere dal fatto che a sposarsi sia stato mio figlio, è bello vedere due ragazzi giovani così innamorati. La cerimonia? È stato scacciato anche il maltempo, doveva andare proprio così». La felicità per i neo sposi è finita anche sui social degli inviati vip, che hanno immortalato i momenti del party. C’erano Jacobs, Bebe Vio, Tortu, Barshim, Michielin, Malagò. Al matrimonio, officiato dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci, c’era anche Simone Barontini, il mezzofondista dorico, amico e compagno di nazionale di Gimbo: «E’ stata una cerimonia emozionante. Sono veramente contento per Gianmarco, perché è un vero amico, oltre che un anconetano come me. Un degno capitano della nazionale azzurra di atletica leggere. Alla coppia vanno i miei più sinceri auguri».

Il mental coach

E c’era anche Luciano Sabbatini, il mental coach del saltatore, che ha affidato le sue impressioni a un post social: «E poi conosci anche Mutas Barshim e capisci come solo due persone eccezionali come lui e Gianmarco possono fare un gesto di condivisione che travalica il mondo dello sport». Le parole sono state accompagnate da una sua immagine con i due campioni». La disponibilità di tutti gli ospiti e la irripetibile serata è stata ricordata anche da Marco Alcidi, amico e compagno di Gimbo dai tempi del Cab Stamura: «Una cerimonia principesca, da favola sotto tutti i punti di vista. Gimbo e Chiara sono stati perfetti. Ma anche gli ospiti vip sono stati di una disponibilità e semplicità unica. Tipo Barshim che ha fatto foto con tutti, partecipando anche agli scherzi e balli forsennati. Vedere Gimbo e Chiara così innamorati mi ha riempito il cuore. Auguro loro ogni bene». Da sottolineare anchela storia Instagram di Armani che ha ripreso Gimbo con indosso l’abito da sposo realizzato proprio dalla famosa casa di moda. 


La gara


Ma, a proposito di Tamberi e Barshim, i due amici- rivali, in pedana, già sono concentrati sulla prossima sfida che li attende, appena mercoledì prossimo a Zurigo. La finale della Diamond League, vinta lo scorso anno dal saltatore anconetano, che darà la rivincita. I due, tra l’altro, i giorni prima delle nozze, si sono allenati assieme al campo Conti delle Palombare. Smaltite le fatiche sportive, ad attendere Gimbo c’è il viaggio di nozze. La partenza sarebbe prevista per il 22 settembre. Tra le mete toccate, Maldive, Singapore e Bali. Un tour da sogno che per i novelli sposi durerà venti giorni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA