Fiorello, tanti selfie, pennichella e teatro per le prove. L’ironia: «Riparto da questa città perché La Fenice era l’unico palcoscenico disponibile»

Venerdì 12 Novembre 2021 di Sabrina Marinelli
Fiorello a Senigallia non si sottrae a un selfie

SENIGALLIA - Accolto dall’affetto dei fan Fiorello è arrivato in città nella tarda mattinata di ieri. Poco dopo 13 ha raggiunto la Terrazza Marconi, il quattro stelle con vista Rotonda, dove alloggerà per i prossimi giorni. Qui mangerà anche a pranzo e a cena a Il Mare in Terrazza, il ristorante interno alla struttura alberghiera del lungomare Marconi. Non è passato inosservato ieri agli altri commensali che hanno atteso finisse di pranzare prima di scatenare i selfie ricordo. 

LEGGI ANCHE 

E all’improvviso a cena spunta Vasco Rossi: ecco in quale ristorante sono rimasti tutti a bocca aperta

LEGGI ANCHE 

Cesare Cremonini, pranzo di lavoro a Senigallia: ecco dove ha mangiato sul lungomare
 

Il legame
Disponibile con tutti si è soffermato anche a chiacchierare, rivelandosi esattamente per quello che si vede in tv. Un personaggio verace e per questo molto amato dal pubblico. «Perché ho deciso di ripartire da Senigallia? – commenta ironizzando – perché il teatro La Fenice era l’unico disponibile». Battute a parte, ha confessato di essere molto legato alla città. «Sono già venuto altre volte – racconta – mi sono sempre trovato bene e poi mi piace davvero Senigallia. è una bellissima città». Dopo un pranzo a base di pesce insieme al suo staff, con tavolo rivolto verso il mare, e dopo essersi soffermato con gli altri clienti del ristorante, Rosario Fiorello si è concesso un riposino o meglio, come lui l’ha definita, una “pennichella”. Ha poi suggerito ai suoi accompagnatori una bella passeggiata al mare prima di rinchiudersi a teatro per le prove. Da ieri e fino al 20 infatti proverà uno spettacolo su cui non ha anticipato nulla. È tutto da scoprire e ci sarà anche dell’improvvisazione perché un artista come lui è spontaneo e, pur seguendo una scaletta, ci metterà molto del suo.

 

 

«Fiorello presenta Senigallia» questo il titolo dello show che verrà replicato per tre serate dall’18 al 20 novembre. I biglietti sono andati subito esauriti perché non è solo il Rosario nazionale ad amare Senigallia, anche la città e i suoi residenti amano l’artista che per la prima volta ha fatto la sua comparsa con il Karaoke il piazza Garibaldi nel 1994, con il suo inconfondibile codino. Nel tempo è tornato per i suoi show al teatro e adesso, dopo cinque anni di pausa in parte dettata anche dalla pandemia, Fiorello torna a calcare un palcoscenico e per ripartire ha scelto la città dalla spiaggia di velluto dedicandole proprio uno spettacolo. «È stato un onore per noi avere ospite Fiorello e lo sarà averlo anche nei prossimi giorni – commenta Doriano Micci, titolare de Il Mare in Terrazza – abbiamo molto apprezzato la sua disponibilità e spontaneità verso la clientela che ha chiesto di poter scattare delle foto insieme a lui. È veramente una grande persona oltre ad essere un geniale artista». Ha preso lui i telefoni dei fans in mano per scattare i selfie, approfittando anche del fatto che fosse più alto di tutti, e, prima di andare via, si è congedato girandosi verso la sala per salutare tutti, anche quanti erano rimasti ancora al tavolo. «A nome della città voglio dare il benvenuto a Fiorello – le parole del sindaco Massimo Olivetti – e lo ringrazio per aver scelto la nostra città. Per noi, oltre ad essere un grande onore, è anche un’ottima opportunità che ovviamente ci rende davvero felici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA