È morto Longo imprenditore con la passione per il calcio: tentò di rilevare la Samb e di entrare nell’Ancona

Martedì 5 Gennaio 2021
Vincenzo Longo aveva 65 anni

FILOTTRANO  - Si è spento domenica sera all’ospedale regionale di Torrette l’imprenditore Vincenzo Longo, molto conosciuto a Filottrano, dove risiedeva. Era ricoverato da giorni, le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. Aveva 65 anni.

 

Operativo nel settore edile, immobiliare e della ristorazione, gestiva anche una catena di supermercati. La sua passione era il calcio. Nel 2014, insieme al figlio William, fu ad un passo dall’entrare nella Sambenedettese, ma all’ultimo saltò l’accordo con l’ex presidente Moneti. Nel 2017 il suo nome fu accostato all’Ancona nel periodo in cui il club dorico militava in C, prima di essere poi estromesso dopo la gestione fallimentare del trust di tifosi Sosteniamolancona. L’estate scorsa era divenuto presidente del Football Club Viterbo, club iscritto alla Promozione laziale.

«Questa notizia ci addolora e sconvolge la nostra giornata - scrive la società della Tuscia in un comunicato -. Alla famiglia del presidente giungano le condoglianze di tutti i tesserati di Fc Viterbo. In questo momento non servono altre parole per definire il nostro stato d’animo». Longo lascia la moglie Maria e i figli William, Joselito e Mattia. I funerali si terranno oggi alle ore 15 nella chiesa di San Francesco a Filottrano. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA