La febbre dopo le feste di Carnevale in discoteca? L'Asur: la maggioranza dei ragazzi ha l'influenza di tipo A. Ci sono comunque anche 9 casi di Covid

Domenica 6 Marzo 2022
La febbre dopo le feste di Carnevale in discoteca? L'Asur: la maggioranza dei ragazzi ha l'influenza di tipo A. Ci sono comunque anche 9 casi di Covid

SENIGALLIA - I positivi al Covid ci sono tra i ragazzi della festa in discoteca, ma i tanti giovani ammalati tra martedì 1 e venerdì 4 marzo, dopo aver trascorso il Carnevale in pista da ballo, sarebbero stati colpiti da «influenza stagionale»

Sono da considerarsi concluse - si legge tra l'altro in una nota inviata dall'Asur - le indagini del Dipartimento di Prevenzione di Senigallia (Asur Av 2) sui casi di febbre che sono insorti in alcune decine di ragazzi e ragazze, tra martedì 1 e venerdì 4 marzo. I casi sono stati accomunati dall’aver frequentato feste in discoteche locali nelle serate comprese tra sabato 26 e lunedì 28 febbraio. Responsabile delle decine di contagi è il virus dell’influenza tipo A, che in questi contesti di festa ha, evidentemente, trovato facile diffusione tra i giovani.

Le indagini del Dipartimento di Prevenzione sono state avviate dalla mattina di venerdì 4 marzo e si sono concluse nel tardo pomeriggio di sabato 5 marzo. Sono stati intervistati 115 ragazzi affetti da febbre, 9 di questi casi sono risultati positivi al COVID-19. Tra i campioni prelevati in ragazzi e ragazze con febbre e tampone negativo per covid-19, e inviati alla SOD Virologia di Torrette, il 100% dei casi è risultato positivo all’influenza tipo A.

LEGGI ANCHE 

Febbre alta dopo la festa di Carnevale, le cause sono ancora un rebus. Non è legionella ma tra i giovani ci sono positivi al Covid

Ultimo aggiornamento: 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA