Ubriaco sale su un monopattino e fa strike delle auto parcheggiate: il suo tasso era sei volte oltre il limite

Lunedì 23 Maggio 2022 di Gianluca Fenucci
Ubriaco sale su un monopattino e fa strike delle auto parcheggiate: il suo tasso era sei volte oltre il limite

FALCONARA  - I monopattini elettrici imperversano ma questa volta un 50enne di origine belga che aveva alzato il gomito ed era alla guida del mezzo l’ha combinata grossa. In via della Tecnica, vicino all’incrocio con via del Commercio, l’uomo ha perso il controllo del monopattino ed ha fatto strike di auto parcheggiate lungo la via, danneggiandole. Il belga è rovinosamente caduto sull’asfalto e si è procurato diversi traumi: la frattura del setto nasale e di due costole.
 
Sul posto sono giunti poco dopo i carabinieri della Tenenza falconarese che lo hanno accompagnato al pronto soccorso di Torrette per essere sottoposto alle cure del caso. I militari, che nel frattempo avevano disposto il sequestro del monopattino, hanno richiesto che l’uomo venisse sottoposto all’accertamento etilometrico: il belga, che è senza fissa dimora, è risultato positivo al test con un tasso di 2.84 g/l, quasi 6 volte oltre il limite consentito. Per lui è in arrivo una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Ma la vicenda ha un risvolto curioso. Una volta dimesso dalla struttura ospedaliera il cinquantenne, che evidentemente non ricordava quasi nulla dell’episodio che lo aveva visto protagonista, si è messo alla ricerca del suo monopattino ed ha passato una giornata intera a cercare il mezzo. Solo dopo che i carabinieri lo hanno nuovamente avvertito del sequestro l’uomo ha interrotto la ricerca.

A questo punto però il cinquantenne difficilmente potrà dimenticarsi dell’avventura di sabato sera dopo la denuncia e il sequestro del monopattino elettrico. Nel corso del fine settimana i carabinieri hanno controllato oltre 160 persone e 100 veicoli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA