Falconara, cittadino albanese guida con la patente falsa del Belgio: per lui denuncia, multa e auto sequestrata

Cittadino albanese guida con la patente falsa del Belgio: per lui denuncia, multa e auto sequestrata
Cittadino albanese guida con la patente falsa del Belgio: per lui denuncia, multa e auto sequestrata
di Gianluca Fenucci
3 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Ottobre 2023, 02:10 - Ultimo aggiornamento: 12:27

FALCONARA Un fine settimana caratterizzato da infrazioni, multe e sanzioni. I controlli rinforzati della polizia locale di Falconara, che ha schierato su tutto il territorio comunale ben sette pattuglie, effettuati in particolare nelle giornata e nella serata di sabato scorso, hanno portato ad una raffica di denunce e sanzioni. Le operazioni di polizia stradale, in particolare, hanno permesso di individuare due automobilisti, entrambi originari dell’Albania, che si erano messi al volante con patenti non valide.

 
L’accusa

Uno, in particolare, ha esibito una patente rilasciata in Belgio, che è risultata contraffatta: è scattato il fermo del veicolo, mentre l’uomo è stato denunciato per falso in atto pubblico.

Nei suoi confronti è stata emessa una sanzione di 5mila euro. Gli agenti si sono immediatamente accorti che qualcosa nel documento esibito dall’uomo non andava e hanno approfondito i controlli e le verifiche che hanno portato alla denuncia e al fermo dell’automobile condotta dall’albanese. A un altro automobilista, anche lui originario dell’Albania, è stata ritirata la patente albanese perché mai convertita e non più valida in Italia. La sanzione in questo caso è stata di 400 euro. 


Un’altra multa di 120 euro è stata elevata nei confronti di un terzo automobilista perché il veicolo che guidava non era stato sottoposto a revisione periodica e per questo il mezzo è stato sospeso dalla circolazione. Il servizio rinforzato di sabato scorso, che ha permesso tra l’altro un monitoraggio continuo dei parchi e delle aree di maggiore pericolosità del territorio comunale, ha portato anche a una sanzione di 100 euro e ad un ordine di allontanamento dal centro nei confronti di un uomo di nazionalità algerina in vistoso stato di ebbrezza. 

I controlli


La polizia locale falconarese prosegue così i controlli a tappeto sul territorio comunale, comprese le località di Castelferretti, Fiumesino, Villanova, Palombina e gli interventi si susseguono con una certa frequenza. Qualche giorno fa era avvenuto un episodio grave e curioso al tempo stesso. Un settantacinquenne che si era costruito un monopattino artigianale si era scontrato con un’utilitaria, era finito a terra ed era stato trasportato al pronto soccorso di Torrette con un codice di media gravità. L’episodio era accaduto all’imbocco della rotatoria di via del Consorzio, dove erano intervenuti gli agenti della polizia locale di Falconara.


Inoltre, a pochi passi dalla stazione gli agenti erano stati allertati da un’animata discussione tra due giovani ed hanno fermato un richiedente protezione tunisino, inseguito da un negoziante cinese: il tunisino era scappato dal negozio dopo aver sottratto due paia di scarpe. Sempre lungo le strade cittadine, il personale posizionato alla stazione ferroviaria aveva fermato una 44enne residente a Falconara che, pur essendo priva della patente che non ha mai conseguito, si era messa alla guida di un’auto senza revisione né assicurazione e già sottoposta a sequestro. Il veicolo era stato nuovamente sequestrato e confiscato definitivamente. Sono scattate sanzioni per 3500 euro e una segnalazione alla Prefettura.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA