Ubriaco al circolo schiaffeggia un cliente, i carabinieri lo fermano e lui imbratta di feci i muri della cella

Mercoledì 9 Settembre 2020
Falconara, ubriaco devasta un circolo, i carabinieri lo fermano e lui imbratta di feci i muri della cella

FALCONARA - Ubriaco, si intrufola in un circolo di Castelferretti e senza motivo schiaffeggia un avventore. Poi, per cercare di sfuggire al controllo, spintona e insulta i carabinieri. Alla fine, una volta portato in caserma, imbratta i muri della cella con le sue feci. Lo show messo in mostra ieri pomeriggio è costato l’arresto a un 47enne anconetano pluripregiudicato.

LEGGI ANCHE:
Si lancia dalla finestra del terzo piano: mamma salvata dai cavi per stendere i panni

L'amico non riesce a contattarlo: era morto in casa da almeno due giorni

All’uomo, che vive in un camper, sono stati contestati i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Accuse che questa mattina lo hanno portato dritto in tribunale. Il giudice Elisa Matricardi ha convalidato l’arresto e disposto il divieto di dimora in tutta la provincia di Ancona. L’uomo, con ogni probabilità, verrà anche denunciato per deturpamento e imbrattamento del comando della Tenenza dei carabinieri di Falconara, già ieri mattina in fase di sanificazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA