Falconara zona stadio, per rallentare il traffico autovelox e un nuovo semaforo

Lunedì 28 Ottobre 2019
Falconara zona stadio, per rallentare il traffico autovelox e un nuovo semaforo

FALCONARA - Dossi in via dello Stadio, un nuovo semaforo lungo via Marconi e, nel medio-lungo periodo, una rotatoria all’ingresso di Case Unrra per rallentare il traffico e una bretella di raccordo tra via Consorzio e la Statale 16 che rappresenti un’alternativa alla stessa via Marconi, in modo da bypassare il centro abitato. Sono alcune delle proposte condivise dai cittadini per migliorare la viabilità nel quartiere Stadio-Case Unrra, oggetto di un’assemblea pubblica organizzata venerdì sera. 

Falconara, il Comune spegne l’autovelox ma non arretra sulla sicurezza

Autovelox, pronti i primi ricorsi Rabbia dei multati sempre più forte



Tanti i cittadini che hanno accolto l’invito dell’amministrazione comunale e si sono ritrovati al Circolo Leopardi di via dello Stadio, nel cuore del rione. A illustrare le proposte di modifica viaria sono stati l’assessore Valentina Barchiesi con delega a Lavori pubblici e Ambiente, l’assessore all’Urbanistica e alla Viabilità Clemente Rossi e il vicecomandante della polizia locale Mirco Bellagamba. In platea, consiglieri di maggioranza e opposizione. Nell’immediato saranno organizzati controlli periodici della polizia locale con l’autovelox mobile in via Marconi e nel frattempo il Comune chiederà alla prefettura l’autorizzazione per l’installazione di un autovelox fisso (in genere concesso per le strade ad alto scorrimento, non per quelle urbane). Sempre per via Marconi, la strada principale che divide in due il quartiere, la polizia locale studierà la localizzazione di un nuovo semaforo (che si aggiungerà a quello già presente all’altezza dell’incrocio con via Aeroporto) e la possibilità di installare segnalatori acustici (attraverso la zigrinatura dell’asfalto) in corrispondenza del centro abitato, per indurre gli automobilisti a rallentare. Altri sistemi per rallentare il traffico potrebbero essere adottati all’altezza della centrale Enel. Per via dello Stadio, dove di notte è segnalato il passaggio di veicoli a forte velocità, è stata invece ipotizzata l’installazione di dossi.

In assemblea è stato inoltre annunciato dagli assessori Barchiesi e Rossi che gli uffici comunali stanno studiando la realizzazione di una rotatoria in corrispondenza dello svincolo per la Variante alla Statale 16 in direzione Ancona-Jesi, opera che però richiederà tempi più lunghi di realizzazione, dato che sarà necessario espropriare terreni di proprietà Anas. Nel medio-lungo periodo è ipotizzata anche la realizzazione di una bretella di collegamento tra via del Consorzio e la Statale 16, che dal viadotto di via dell’Aeroporto arrivi fino alla ex Caserma Saracini, in modo da bypassare il centro abitato di Case Unrra-Stadio. L’opera è oggetto di confronto tra il Comune e Rfi nell’ambito del progetto del bypass ferroviario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA