Scomparso da quattro giorni, vagava in strada: trovato nei pressi del cimitero

Scomparso da quattro giorni, vagava in strada: trovato nei pressi del cimitero
Scomparso da quattro giorni, vagava in strada: trovato nei pressi del cimitero
2 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Marzo 2021, 01:20

FALCONARA - L’hanno fermato ieri all’alba, mentre vagava nei pressi del cimitero di Castelferretti. Visto che arrivava dalla provincia di Modena, i carabinieri stavano per fargli una multa per violazione delle norme anti-Covid che vietano gli spostamenti tra regioni. Poi però, parlando con quel giovane che sembrava disorientato, si sono accorti che non si meritava certo una contravvenzione, ma piuttosto assistenza.

 

Si trattava di un ragazzo con problemi psichiatrici che si era allontanato mercoledì scorso dalla sua casa di San Cesario sul Panaro , dove abita con il padre pensionato, che aveva subito presentato una denuncia di scomparsa ai carabinieri di Castelfranco Emilia. Per quattro giorni il giovane, sui 30 anni, deve aver vagato sui treni e dormito come capitava. Finché è arrivato a Falconara e ha camminato fino a Castelferretti, dove i carabinieri l’hanno trovato senza documenti.

Durante le operazioni di identificazione i militari della tenenza di Falconara hanno accertato che sul conto dello stesso pendeva un rintraccio in seguito della denuncia di scomparsa presentata il 24 febbraio dai familiari. Il giovane, trovato in buone condizioni di salute, è stato riaffidato alle cure dei parenti, subito contattati dai carabinieri. Nel fine settimana i militari della tenenza di Falconara sono stati impegnati anche in una serie di controlli straordinari mirati soprattutto al rispetto delle normative anticovid. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA