Pagamento della Tari, posticipata la scadenza: rimangono tre rate, ecco in quali mesi

Sabato 22 Maggio 2021
Pagamento della Tari, posticipata la scadenza: rimangono tre rate, ecco in quali mesi

FALCONARA - Rimangono tre le rate ma cambiano i tempi. Decisione presa: prorogate dalla Giunta comunale di Falconara le scadenze per pagare la Tari, la tassa sui rifiuti: si potrà versare l'importo dovuto sempre in tre rate, ma con scadenza rispettivamente 31 agosto, 31 ottobre e 31 dicembre. Il regolamento comunale prevede pagamenti a luglio, settembre e novembre, ma l'amministrazione comunale ha scelto di utilizzare la deroga prevista in casi particolari, per venire incontro alle esigenze di attività economiche e residenti in questo periodo di emergenza. Il posticipo delle scadenze permette infatti di diluire nel tempo le incombenze a carico di cittadini e imprese, visto cha a giugno scade il pagamento dell'Imu.

LEGGI ANCHE:

Polizia locale, arriva l'etilometro. In programma controlli mirati: chi sarà positivo sarà sottoposto all'alcoltest

 
La decisione adottata dalla Giunta rientra nell'ambito della più ampia politica di agevolazioni ed esenzioni previste per  attività economiche e privati, sul solco di quanto deciso l'anno scorso. Anche per il 2021 saranno infatti adottate iniziative per alleggerire l'imposizione (non solo sul pagamento della Tari), che saranno finanziate con risorse del bilancio comunale, in aggiunta alle misure adottate dal Governo. 

Restano infine confermate le agevolazioni legate all'Isee per la tassa sui rifiuti: c'è tempo fino al 31 luglio per presentare domanda. Tutte le informazioni e i moduli per la domanda sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Falconara.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA