Falconara, prima le minacce poi pugno
in faccia: donna con il setto nasale rotto

Venerdì 27 Luglio 2018
Falconara, prima le minacce poi pugno in faccia: donna con il setto nasale rotto

FALCONARA - «Sono stata minacciata di morte, ho chiamato più volte i carabinieri. L’hanno allontanato, ma lui è tornato e al terzo tentativo mi ha colpito con un pugno violentissimo, spaccandomi il setto nasale».
E’ finita di nuovo all’ospedale con una prognosi di 30 giorni - ma dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico - una 43enne falconarese, già vittima di un’aggressione avvenuta durante la cena di compleanno della sorella. La donna è convinta che si tratti di uno stretto parente del nordafricano che a marzo l’aveva presa a pugni in un bar di Palombina. «Poiché l’ho denunciato, stanno cercando di vendicarsi», dice la 43enne che ha deciso di sporgere querela anche per questo secondo episodio. Era una maschera di sangue quando è stata soccorsa dal 118 e dalla Croce Gialla di Falconara dopo che ha accusato un mancamento.

Ultimo aggiornamento: 19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA