Guida senza patente e a casa nasconde droga. Doppia denuncia per un 40enne: i carabinieri scoprono una serra

Giovedì 11 Febbraio 2021 di Federica Serfilippi
Guida senza patente e a casa nasconde droga. Doppia denuncia per un 40enne: i carabinieri scoprono una serra

FALCONARA  - Fermato al volante della sua auto, fornisce le generalità del fratello per cercare di nascondere la mancanza della patente di guida. Sottoposto a perquisizione domiciliare, viene scoperta nell’armadio della camera da letto una piccola serra di marijuana allestita con venti piantine.

 

LEGGI ANCHE:

Approvato il nuovo regolamento di polizia urbana. Tra le novità il Daspo e sanzioni più severe contro la prostituzione in strada

 

È terminato con una doppia denuncia il controllo eseguito dai carabinieri della Tenenza di Falconara nei confronti di un 40enne gravato da plurimi precedenti. Dovrà rispondere di detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente e guida senza patente. Un illecito, quest’ultimo, che solitamente corrisponde alla notifica di una multa del valore di 5mila euro. In questo caso, però, essendo presente la recidiva, è scattata la denuncia. L’uomo, falconarese, è stato fermato in via Roma. Era a bordo dell’auto di sua proprietà. In un primo momento, ha fornito ai carabinieri le generalità del fratello. Da un controllo più approfondito è emerso il motivo perché non aveva fornito i suoi dati: nel 2018 gli è stata revocata la patente di guida. 


Dunque, non avrebbe mai dovuto circolare al volante della vettura che, tra l’altro, è stata sequestrata al termine del controllo. Insospettiti dall’atteggiamento del 40enne, i carabinieri lo hanno sottoposto a perquisizione personale: addosso gli sono stati trovati 6 grammi di marijuana. L’ispezione è poi continuata nell’abitazione del falconarese per verificare l’eventuale presenza di ulteriore sostanza stupefacente. Nell’armadio della camera da letto, i carabinieri della Tenenza hanno scovato una piccola serra artigianale, con venti piante di marijuana all’interno, lampade riscaldanti e termoconvettore. Le piantine avevano un’altezza minima, probabilmente dovuta alla recente preparazione. I militari hanno posto tutto sotto sequestro, compresi anche nove grammi di semi di cannabis pronti da piantare e trovati all’interno dell’abitazione. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA