Falconara, le "giraffe della foresta":
nuovo spazio per la coppia di okapi

Arrivano le "giraffe
della foresta": ​nuovo spazio
per la coppia di okapi
Arrivano le "giraffe
della foresta": ​nuovo spazio
per la coppia di okapi
FALCONARA – Un nuovo spazio per le “giraffe di foresta”: i primi okapi in cattività in Italia. Si chiamano Azizi ed Elani i due esemplari di okapi ospiti del Parco Zoo Falconara, l’unico in Italia a cui l’EAZA (European Association of Zoos and Aquaria) ha affidato il delicato compito di prendersi cura e mantenere in cattività questa specie, parente più prossima della giraffa e minacciata di estinzione.
 
 


Un traguardo particolarmente significativo per il giardino zoologico marchigiano, nell’anno del suo 50° anniversario”, da sempre impegnato nella salvaguardia degli animali e delle specie a rischio, che oggi ha festeggiato i due nuovi ospiti con l’inaugurazione dell’area loro dedicata. Un evento molto partecipato al quale sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni, il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo, a cui è stato affidato il taglio del nastro, il vicesindaco di Falconara Stefania Signorini, il presidente dell’UIZA (Unione Italiana Zoo e Acquari) Gloria Svampa e monsignor Angelo Spina, arcivescovo della Diocesi di Ancona – Osimo che ha benedetto la dimora dei due nuovi arrivati.

“Con l’arrivo della coppia di okapi – ha detto Gloria Svampa – il Parco Zoo Falconara si affaccia al nuovo millennio ed entra a far parte del ristretto numero di quelle prestigiose strutture, come gli zoo di Houston, New York e Londra, che ospitano questa specie tra le più minacciate di estinzione in natura”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 3 Maggio 2018, 16:14 - Ultimo aggiornamento: 03-05-2018 17:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO