Furto in abitazione, il marito della vittima indica ai carabinieri chi è il ladro: rintracciato alla stazione e denunciato

Martedì 27 Luglio 2021
I carabinieri di Falconara hanno indagato sul furto

FALCONARA – E' stata la vittima del furto ad indicare ai carabinieri il sospetto ladro, che è stato trovato e denunciato per ricettazione. È accaduto domenica mattina a Falconara. In circostanze ancora poco chiare, il ladro si sarebbe introdotto all’interno di un appartamento nei pressi del supermercato Sì Con Te di via Fratelli Rosselli, nella notte tra sabato e domenica scorsa, attraverso una finestra al piano terra lasciata aperta. Il ladro, andando a colpo sicuro, avrebbe asportato un portafogli contenente una carta di identità, una patente, 2 bancomat e circa 30 euro in contanti, oltre a due cellulari di vecchia generazione.

Gli effetti, appartenenti a una 35enne romena, sono stati rinvenuti la mattina seguente dai carabinieri della Stazione di Poggio di Ancona, intervenuti in ausilio ai militari di Falconara, dopo che il marito della donna, un connazionale 37enne, era stato in grado di fornire l’esatta descrizione del ladro, indicandone la presenza all’interno della sala d’attesa della stazione ferroviaria falconarese. L’uomo è stato quindi identificato e perquisito: tutta la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai proprietari. Non è ancora chiaro come il marito della donna abbia potuto indicare con certezza il soggetto - un egiziano 23enne residente nel folignate - quale responsabile del furto, fatto sta che il soggetto, davanti all'evidenza, non ha potuto evitare l’accusa di ricettazione, punita anche più severamente del furto. Tuttora in corso ulteriori approfondimenti per accertare se l’uomo sia anche l’esecutore materiale del furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA