Tabaccaio trova un portafoglio
e lo porta a casa del cliente

Tabaccaio trova
un portafoglio e lo porta
a casa del cliente
FALCONARA - Tabaccaio gentiluomo restituisce il portafoglio al suo cliente che sabato sera si era recato nella tabaccheria Carella, di via Trieste per effettuare una semplice commissione. Mentre stava per pagare ha appoggiato il portafoglio sul bancone del locale andando via senza riprenderlo.

«Mi sono accorto del borsellino dopo circa una decina di minuti – racconta il commerciante Massimiliano Cecchi che da tre mesi lavora nella tabaccheria Carella -. Così l’ho messo da parte nell’attesa che il cliente si accorgesse e lo venisse a riprendere». Però il proprietario non è più ritornato. Il ragazzo e i titolari dell’attività hanno aspettato un paio d’ore, speranzosi che si facesse vivo qualcuno.

Ma nulla da fare. «In un primo momento ho controllato se c’era un documento per capire a chi potesse appartenere quel portafoglio e così ho provato a cercare il suo nome sulle Pagine Bianche – riferisce Cecchi -. Ma sull’elenco telefonico non era registrato». A quel punto non restava altro che adoperarsi in un altro modo per cercare di far riavere il borsellino al suo legittimo proprietario.

Così, controllata la via in cui abitava il proprietario del portafoglio, il giovane commerciante ha pensato di riportarglielo direttamente a casa di persona. Ma la nota più piacevole della vicenda è anche un’altra. Quella sera il proprietario del portafoglio stava festeggiando il suo compleanno e quando ha visto recapitarsi il portafoglio a casa è rimasto piacevolmente sorpreso. Quale regalo migliore se non quello di ricevere un gesto di estrema cortesia da parte di uno sconosciuto? Insomma, un doppio regalo: qualcuno non solo ha ritrovato il suo portafoglio (il proprietario, purtroppo, non si era accorto di averlo accidentalmente dimenticato in tabaccheria) ma gliel’ha anche riconsegnato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

MercoledƬ 13 Dicembre 2017, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2017 11:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO