Falconara fulcro dell'atletica con la Marcialonga d'Autunno: ecco tutti i premiati

Lunedì 2 Dicembre 2019
I protagonisti della Marcialonga d'Autunno

FALCONARA - E' una carica di oltre 620 podisti quella che domenica mattina ha letteralmente preso d'assalto lo stadio Roccheggiani e invaso le strade della città per la tradizionale gara podistica, organizzata dall'Atletica Falconara, valida come Gran Prix Marche e per il terzo anno consecutivo abbinata “Memorial Sandro Barchiesi”. All'ex consigliere comunale, scomparso nel 2013, che per vent'anni ha militato nell'Atletica Falconara, l'associazione podistica, in collaborazione con il Comune e il Gruppo Amici per lo Sport ha voluto rendere omaggio con un minuto di silenzio prima della partenza.

 

 

LEGGI ANCHE:

Falconara, Sport Day al "Roccheggiani" Spazio per giovani e discipline in vetrina

Falconara Sport Day, una giornata dedicata alle società cittadine

I primi a scendere in pista, i più giovani: una trentina i ragazzi esordienti che hanno gareggiato all'interno dell'anello della pista del Roccheggiani.

Poi è stata la volta degli atleti e delle atlete delle categorie juniores, promesse, seniores e seniores over 35 appartenenti a più di 35 società provenienti da ogni angolo delle Marche, ma anche da fuori (come Lucca, San Marino, Rimini e Pescara). 

Sono stati 370 quelli che hanno partecipato  alla gara competitiva, lungo un percorso di 12 chilometri e 240 metri, che dallo stadio si è snodato per via Stadio fino a via del Fossatello e lungo la pista ciclabile.

Al loro seguito una carovana di circa 250 partecipanti alla passeggiata ludico - motoria che a passo svelto o di corsa, si sono cimentatati con un percorso più breve di 5 chilometri per le vie intorno allo stadio.

In testa il  festoso e colorato gruppo degli “InSuperAbili”, composto da una trentina di podisti “spingitori” che, con parrucche in testa e scarpe da tennis ai piedi, hanno accompagnato nella gara cinque ragazzi disabili a bordo delle loro carrozzine da corsa. 

Insomma è stata una vera e propria festa dello sport quella che ha animato la città, svoltasi sotto l’impeccabile regia dell’Atletica Falconara che lungo il tracciato e allo stadio ha schierato una task force di oltre 100 uomini, tra volontari, Protezione Civile, polizia municipale, carabinieri in pensione e Croce Gialla, per garantire un efficiente servizio di sicurezza e di assistenza, dall'iscrizione ai ristori.

A chiudere la manifestazione la cerimonia delle premiazioni di categoria a cui hanno partecipato gli Assessori allo Sport Marco Giacanella e alla all'urbanistica Clemente Rossi, oltre alle figlie di Sandro Barchiesi, Silvia e Valentina.

A salire sul gradino più alto del podio con un tempo di 41’ 14’’  Luigi Gramaccini della Parmarathon Asd, per quanto riguarda la categoria uomini, mentre Denise Tappatà della Sef Stamura Ancona Asd con un tempo di 46’57’’ per le donne. Premiati con il Trofeo Sandro Barchiesi i gruppi più numerosi: primo premio alla Sef Stamura (Crm) e al G.S. Giannino Pieralisi (fuori Crm).

© RIPRODUZIONE RISERVATA