Rischio amianto e bivacchi: sigilli
della Finanza nell’ex autorimessa

Martedì 21 Marzo 2017
Rischio amianto e bivacchi: sigilli della Finanza nell’ex autorimessa

FALCONARA - Sequestrata l’ex autorimessa di autotreni nel quartiere di Rocca Priora. Si sospetta la presenza di amianto sulle coperture del tetto dell’ex garage. Nei prossimi giorni saranno effettuati dei controlli anche da parte dell’Arpam, per verificare la presenza di materiale a rischio. L’intervento è stato svolto intorno alle 11 di ieri dai Baschi verdi e dal nucleo aeronavale della guardia di finanza di Ancona che si occupa di reati ambientali.

Le indagini sono ancora in corso. A seguito di una serie di controlli le Fiamme gialle sono risalite all’area lungo la Statale 16, dismessa da ormai una ventina d’anni. Da diverso tempo sul retro dell’edificio che affianca la centrale della Snam mancava il cancello. Un indizio che ha fin da subito fatto pensare che qualcuno potesse aver continuato a utilizzarla - ma non è detto che si possa trattare dei proprietari dell’ex autorimessa - anche in modo improprio o diverso da quello iniziale. Dai controlli svolti nella mattinata di ieri, tra l’altro, è anche emerso che all’interno dei capannoni non ci sono soltanto materiali vari (in questi giorni verrà anche effettuato un inventario di quanto è stato rinvenuto) ma anche dei segni di incendio. Un dato, quest’ultimo, che farebbe pensare che qualcuno si sia intrufolato all’interno e abbia utilizzato l’ex autorimessa come riparo per la notte e magari abbia acceso il fuoco per riscaldarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA