Test di massa, raggiunta quota tremila: in un giorno quindici casi positivi

Mercoledì 13 Gennaio 2021 di Marco Antonini
Test di massa, raggiunta quota tremila: in un giorno quindici positivi

FABRIANO  - In circa 3mila hanno partecipato, tra ieri e lunedì, allo screening di massa organizzato dalla Regione Marche al Palaguerrieri di Fabriano per tutto l’Ambito 10 più i residenti del Comune di Mergo, in Vallesina. Nel dettaglio sono stati 1.500 il primo giorno e altrettanti ieri. Anche oggi al Palas le porte resteranno aperte, fino alle 19,30 anche a coloro che, in questi giorni, non si sono prenotati. 

 

LEGGI ANCHE:

Frontale tra una vettura e un'autoarticolato: ferito alle gambe il conducente del camion

 


Basterà recarsi al palazzetto con tessera sanitaria e carta d’identità e si potrà fare il test rinofaringeo rapido per accertare eventualmente la positività. Al lavoro medici, infermieri e i volontari della Protezione civile e del Cisom dell’Ordine di Malta. Dalla Regione hanno fatto sapere che, nella giornata di lunedì, sono stati 15 i positivi accertati con lo screening. Queste persone sono state subito invitate a sottoporsi al tampone sierologico per confermare o meno il risultato.

Per i Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga, Serra San Quirico e Mergo ai 2.900 posti inizialmente concessi nei tre giorni di accertamento, ne sono stati aggiunti più del doppio fino ad arrivare a 8.200. Complessivamente, considerando i test già effettuati (circa 3mila nei primi due giorni) e quelli prenotati per oggi pari a 1.489 (dato aggiornato alle ore 18,30), ci sono ancora molti spazi disponibili e partecipare a questa operazione regionale con l’obiettivo di andare a scovare eventuali asintomatici. Possono farlo tutti i residenti e i non residenti che soggiornano per motivi di lavoro o di studio nei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga, Serra San Quirico, Mergo.

«Anche la seconda giornata di screening si è svolta con la massima efficienza, senza tempi di attesa per i cittadini che si sono sottoposti al tampone. Chi vuole approfittare di questa opportunità – dice il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli – e per qualche motivo non è riuscito a prenotare, può recarsi oggi al Palaguerrieri, dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 19,30 anche senza necessità di prenotazione». Questa mattina, intanto, si sapranno quanti positivi sono stati accertati ieri dopo i 15 del primo giorno. Per quel che riguarda l’Ambito 10, invece, c’è da segnalare che complessivamente sono 405 gli attualmente positivi, 998 i guariti dall’inizio dell’emergenza sanitaria, ormai l’anno scorso e 44 i deceduti. Sono 1.447 i casi accertati e 627 le persone che ieri erano in quarantena. 
 


Cresce la preoccupazione all’ospedale Profili di Fabriano: ieri erano 9 i positivi nell’apposita area del Pronto soccorso cittadino che attendevano il trasferimento in struttura specializzata. Da inizio anno sono notevolmente aumentati gli accessi di pazienti con sintomatologia specifica al pronto soccorso in attesa di ricovero in un ospedale covid di Area Vasta 2.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA