Prestiti a strozzo, ex benzinaia
condannata per usura: 4 anni

Martedì 22 Maggio 2018
Prestiti a strozzo, ex benzinaia condannata per usura: 4 anni

SASSOFERRATO - Era accusata di aver gestito un maxi giro di usura nel Fabrianese, riscuotendo somme con tassi di interesse fino a quasi il 200%. Nelle sue mani, stando all’ipotesi del pm Rosario Lioniello, erano finite cinque persone, tra imprenditori, casalinghe e semplici lavoratori. Il processo per la presunta strozzina, una 69enne di Sassoferrato con un passato da contitolare di una pompa di benzina, è iniziato nel 2014, dopo l’arresto avvenuto tre anni prima. 
Ieri mattina, la giustizia ha presentato il suo conto: la donna è stata condannata a quattro anni di reclusione. Dai giudici è stata riconosciuta colpevole per un solo episodio di strozzinaggio. Per gli altri quattro è stata in parte assolta e in parte la sua posizione è dichiarata prescritta (alcune elargizioni di denaro erano avvenute nel 2004). Il pm aveva chiesto per tutti i capi d’imputazione una pena di sei anni. La difesa, rappresentata dall’avvocato Marco Pacchiarotti, ha già preannunciato appello. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA