Fabriano, perseguita e minaccia vecchia
fiamma della moglie: condannato

Venerdì 11 Gennaio 2019
FABRIANO - Insospettito dai messaggi ricevuti di continuo dalla moglie, si mette ad investigare e scopre una presunta relazione clandestina intrapresa dalla donna con una sua vecchia fiamma. E così, per vendicarsi, inizia a molestare e a minacciare l’uomo identificato come l’amante della sua signora. Sono questi i contorni della storia, tra le Marche e la Pugliam, sbarcata nell’aula di tribunale presieduta dal giudice Carlo Masini. A processo per minacce aggravate e molestie c’è finito un 52enne pugliese, colui che per mesi – ingabbiato nelle trame della gelosia - avrebbe reso la vita impossibile al presunto amante della moglie. L’imputato è stato condannato per i reati contestati al pagamento di una multa di 800 euro.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA