Giovane in overdose
​Identificato lo spacciatore

Venerdì 30 Maggio 2014
Giovane in overdose ​Identificato lo spacciatore
FABRIANO - E' stato identificato dai carabinieri di Fabriano lo spacciatore dell'eroina che provoc l'overdose il 24 marzo scorso alla stazione ferroviaria I carabinieri hanno sentito alcuni testimoni che hanno indicato uno strano soggetto che sul treno proveniente da Foligno aveva avvicinato il giovane, poi finito in overdose, al quale aveva consegnato qualcosa. Da qui i militari hanno realizzato un identikit, sulla base del quale, anche attraverso la consultazione di banche date, sono state estrapolare alcune foto che sono state fatte vedere ai vari testimoni i quali, tutti concordemente, hanno indicato in un algerino di 33 anni senza fissa dimora l'uomo che ha consegnato “qualcosa” sul treno al giovane finito in overdose.

Nel corso delle indagini è emerso che l’algerino in passato era stato già arrestato per aver causato la morte di un altro giovane per overdose di eroina. Ma la cosa che più ha preoccupato è stata la motivazione dello spaccio: pare che l’algerino abbia utilizzato il 35enne come cavia per verificare gli effetti di quella partita di eroina che si accingeva a spacciare. Nei confronti dell’algerino ora pende un procedimento penale presso la Procura della Repubblica di Ancona per spaccio aggravato di sostanze stupefacenti.

Ultimo aggiornamento: 12:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA