A volte ritornano: riecco Sagramola e Sorci: gli ex sindaci in scena, rimane l'incognita Santarelli

A volte ritornano: riecco Sagramola e Sorci: gli ex sindaci in scena, rimane l'incognita Santarelli
A volte ritornano: riecco Sagramola e Sorci: gli ex sindaci in scena, rimane l'incognita Santarelli
di Marco Antonini
3 Minuti di Lettura
Domenica 6 Marzo 2022, 07:30

FABRIANO  - Nella prossima tornata elettorale, nella tarda primavera, ci saranno, con ruoli diversi, anche i due ex sindaci che hanno guidato Fabriano dal 2002 al 2017, prima della vittoria del Movimento 5 Stelle: Roberto Sorci, primo cittadino per due mandati, e Giancarlo Sagramola.

 

Il primo potrebbe essere, secondo le indiscrezioni, a capo di una coalizione di larghe vedute, fatta di liste civiche, anche supportata dai giovani; il secondo con una lista ambientalista, che appoggia la prima candidata sindaco che ha ufficialmente aperto la campagna elettorale, Daniela Ghergo, di area centrosinistra.

 
Ancora non ufficializzata la rinuncia alla corsa per il secondo mandato da parte dell’attuale sindaco pentastellato, Gabriele Santarelli. A breve dovrebbero essere sciolte tutte le riserve come le voci che circolano sull’attuale assessore alle Attività Produttive, Barbara Pagnoncelli, che potrebbe a correre come candidato sindaco M5s. Da tempo si ci muove per arrivare alle elezioni con un programma chiaro e con un candidato forte. A sinistra potrebbe esserci anche una lista coordinata dal gruppo che si rifà all’attuale consigliere comunale dell’Associazione Fabriano Progressista, Vinicio Arteconi e una lista del Pcl.

Sempre a sinistra c’è Iniziativa politica. Gruppo di impegno civico per Fabriano che recentemente aveva proposto «un accordo di centrosinistra ampio e serio, in grado di ridare speranza e futuro a una città in profonda crisi». Ad oggi, comunque, si è presentata solo la candidata sindaco Daniela Ghergo. In conferenza stampa è stata ufficializzata la nascita della “Coalizione Democratica” la cui novità è rappresentata dalle due formazioni dell’associazione civica Progetto Fabriano e dei giovani del comitato locale di Possibile Gemma Perchi.

Completano la coalizione il gruppo ambientalista Rinasci Fabriano guidato dall’ex sindaco, Giancarlo Sagramola che torna alla politica attiva dopo un mandato da sindaco dal 2012 al 2017, e il Partito Democratico coordinato da Angelo Cola. La coalizione nasce da Progetto Fabriano, un’associazione «senza bandiere, trasversale, autonoma, aperta ai contributi propositivi di tutti coloro che hanno a cuore la città». 


Negli ultimi mesi, poi, ha preso vita anche Officina Politica che racchiude Azione, Fabriano Prima di tutto, Forza Italia, Polo 3.0 ed Udc. Un mix, quindi, fra società civile e partiti di centro «per opporsi alla decrescita della nostra città» che punta a «competenze gestionali, esperienze professionali e conoscenza della macchina politica». Questo gruppo centrista, come quelli più a destra, potrebbero sostenere come candidato Roberto Sorci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA