Rubano 30 sacchi di cemento a Fabriano: parcheggiano il furgone con la refurtiva sotto casa. Due denunciati

Rubano 30 sacchi di cemento a Fabriano: parcheggiano il furgone con la refurtiva sotto casa. Due denunciati
Rubano 30 sacchi di cemento a Fabriano: parcheggiano il furgone con la refurtiva sotto casa. Due denunciati
di Marco Antonini
2 Minuti di Lettura
Martedì 20 Settembre 2022, 07:34

FABRIANO Denunciati per aver rubato trenta sacchi di cemento da un cantiere impegnato nei lavori di realizzazione della fibra ottica a Fabriano. Si tratta di un 35enne e di un 40enne, italiani, residenti da tempo in città e catturati poco dopo il furto. Ad effettuare l’operazione gli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza. Operazione lampo quella dei poliziotti fabrianesi.  

Le segnalazioni


Domenica sera alla sala operativa del Commissariato sono giunte alcune segnalazioni di cittadini che riferivano di movimenti sospetti nei pressi di un cantiere nel quartiere Santa Maria, zona Santa Croce. La volante si è portata con celerità nell’area segnalata e, dopo aver approfondito le segnalazioni ricevute, verificandone la veridicità, si è posta alla pronta ricerca degli autori del furto con la speranza di riuscire ad intercettarli quanto prima. «Sulla base degli elementi acquisiti nonché in relazione alle specifiche conoscenze circa le modalità del furto ed il tessuto delinquenziale che di norma opera nei cantieri, gli agenti hanno individuati nei due soggetti, poi denunciati, gli autori dell’illecita appropriazione» si legge in una nota del commissariato. Per questo, dopo veloci indagini, si sono prontamente diretti presso l’abitazione di uno dei due soggetti, già noti alle forze dell’ordine per precedenti specifici. All’interno del recinto di casa i poliziotti hanno accertato la presenza di un grosso veicolo commerciale scoperto sul quale erano ancora caricati i trenta sacchi di cemento rubati poco prima nel quartiere Santa Maria, come da segnalazione.

Gli autori


Gli autori del furto, un 35enne e un 40enne, italiani e residenti da tempo nella città della carta, sono stati identificati e denunciati per furto. I poliziotti, infine, hanno posto sotto sequestro i trenta sacchi di cemento rubato che sarà restituito, forse già oggi, ai proprietari. Posto sotto sequestro il veicolo commerciale utilizzato dai due denunciati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA